S-MTS buchen

Anfrage

Servicebar rechts Button Anfrage Richiesta

Offerte

Gutschein

trend media
  • ferienregion-gitschberg-jochtal

    Die abwechslungsreiche Ferienregion Gitschberg/ Jochtal

    L’area vacanze varioGitschberg/ Jochtal

    The varied holiday regionGitschberg/ Jochtal

La bellezza della Valle Isarco e l’eleganza della Val Pusteria si prestano per due vacanze distinte, a meno che non si decida di trascorrere le proprie ferie in una località dove è possibile godere di entrambi i vantaggi. Maranza si trova proprio nel punto di incontro delle due valli e per questo motivo rappresenta il punto di partenza ideale per svariati itinerari avventurosi, gite o giornate sulla neve. Il nostro hotel si trova nel cuore dell’area vacanze Gitschberg-Jochtal, proprio ai piedi del Monte Cuzzo, sull’altopiano di Maranza. Quando sarete per la prima volta sul balcone della vostra stanza o della vostra suite, avrete subito una meravigliosa impressione di quello che vi attende durante la vostra vacanza.

Baciata abbondantemente dal sole

Maranza è la terrazza soleggiata della Valle Isarco. Sembra quasi che la natura abbia creato questo luogo meraviglioso, dove il sole sorride sempre, proprio per offrire ai turisti un luogo in cui praticare un’infinita varietà di attività. In estate indossate i vostri scarponi da montagna o salite in sella alla vostra mountain bike, mentre in inverno nell’area vacanze Gitschberg-Jochtal trovate altrettante condizioni favorevoli per praticare sport invernali.

Una festa per i turisti attivi

L’area del Gitschberg, situata nelle immediate vicinanze del nostro hotel, è il vostro punto di riferimento. Da qui potrete scendere lungo piste con tutti i livelli di difficoltà o anche godervi la vista sulle Dolomiti dalla piattaforma panoramica. Ai piedi del Monte Cuzzo c’è la Valle d’Altafossa, punto di partenza per molte escursioni e itinerari di montagna. Potete partire ad es. alla volta delle montagne di Fundres, fare una visita con la famiglia a Malga Fane, in inverno fare una slittata o andare in gruppo in alta quota. Inoltre l’area vacanze Gitschberg-Jochtal offre numerose attrazioni storiche e architettoniche. Una volta visitate tutte quelle in zona, ne trovate altre nella vicina Bressanone e in Valle Isarco.

Venite a scoprire
il Monte Cuzzo

Il Monte Cuzzo (Gitschberg) è il simbolo della nostra area vacanze. Si erge al di sopra di Maranza con i suoi 2.510 m, nelle Alpi della Zillertal, e invita a trascorrere incantevoli giornate di vacanze ai suoi piedi. Il suo rapporto con Maranza è molto stretto, tant’è che, come un vecchio amico, viene soprannominato “Gitsch”. Ci farebbe piacere che anche voi vi affezionaste al nostro “Gitsch” e che durante le vostre vacanze lo esploraste fino alla vetta. Questa montagna dello sci si erge nel cuore di una meravigliosa area escursionistica, bellissima quindi sia d’estate che d’inverno.

Incantevole escursionismo nella regione
Gitschberg-Valle d’Altafossa

Se siete escursionisti e appassionati di mountain bike vi troverete a vostro agio nella Valle d’Altafossa. A quota 1.800 metri si sale verso Fundres e Valles, ai laghetti di Seegfeld o alla Cima di Campolago e Cima della Capra. La Valle d’Altafossa per Maranza è un accesso alle montagne che conduce in varie direzioni. Torrenti, pascoli d’alta quota e antichi rifugi come la baita Wieser fiancheggiano la strada. Concedetevi una bella pausa e gustate il saporito formaggio di malga, che spesso qui viene prodotto dal caseificio del maso. Forse vedete qualche marmotta, che ha trovato la propria dimora in questo meraviglioso panorama alpino.

A due passi dagli impianti di risalita

Spesso al Monte Cuzzo si associa la Valle d’Altafossa, perché il “Gitsch”, con questa pittoresca valle addossata sul versante settentrionale, forma un tutt’uno per il divertimento dei turisti. Il nostro Panoramahotel Huberhof si trova a solo 1 km di distanza dal Monte Cuzzo, una posizione favorevole che vi consente di avere gli impianti di risalita proprio a due passi da casa. 44 km di piste con neve assicurata che vi portano fino in alta quota e condizioni assolutamente ideali per i bambini fanno del Monte Cuzzo, l’area sciistica ideale per tutta la famiglia. E anche se non sciate, vale la pena arrivare fino in vetta: dalla piattaforma panoramica, infatti, avrete una vista panoramica su ben 500 cime delle Dolomiti! A ovest e a sud c’è una vista da sogno sulla Valle Isarco, Bressanone, le Alpi della Zillertal e le Alpi Sarentine in tutto il loro splendore. A est si presenta la Val Pusteria, a sud lo splendido panorama delle Dolomiti, con l’Alpe di Siusi e lo Sciliar in prima linea.

Cultura & punti di interesse

L’area Gitschberg-Jochtal e l’intera Valle Isarco sono ricche di posti da visitare. Qui di seguito troverete alcune punti di interesse di località incantevoli che rappresentano sempre una valida meta d’escursione.

Castel Rodengo

Questo imponente maniero è una delle strutture difensive più possenti dell’Alto Adige. Se non siete interessati solamente alle mura storiche e alle splendide viste panoramiche, nel chiosco sarete ricompensati dalla vista dei famosi affreschi dell’epopea tardo-medievale di Iwein realizzati da Hartmann von Aue. A partire dal XVI secolo il castello divenne di proprietà dei conti di Wolkenstein, ai quali si deve il suo attuale aspetto.

Piattaforme panoramiche

Sapete elencare su due piedi i nomi delle numerose cime delle Dolomiti? No? Non importa, anche solo vederle è un immenso spettacolo per gli occhi. Dai punti panoramici sullo Steinermandl, Astjoch, sull’Alpe di Rodengo e naturalmente sul Gitschberg, si staglierà davanti ai vostri occhi tutto l’incanto del mondo alpino. Lì troverete minuziosamente elencati anche tutti i nomi.

Cappelle

Nella vicina Spinga si trova una cappella sacra del XVII secolo: una ricostruzione del sepolcro di Cristo di Gerusalemme, che non si trova da nessun’altra parte in Europa. Anche la Cappella Floriani a Rio Pusteria risalente al tardo Medioevo e, sempre nello stesso luogo, la cappella lungo il sentiero “Stöcklvater” del periodo barocco non possono mancare tra le mete delle vostre visite.

Chiusa di Rio Pusteria

Questa stazione doganale medievale rappresentava all’epoca un blocco stradale formidabile. Non poteva passare nessuno che non pagasse il proprio dazio doganale o che avesse cattive intenzioni. Così durante le guerre contadine del 1526 i rivoltosi insorsero invano contro questo baluardo e anche nel 1809 all’epoca delle guerre con i francesi la Chiusa di Rio Pusteria svolse un ruolo fondamentale.

Il mondo del loden

A Vandoies lungo la strada della Val Pusteria vedrete da vicino come vengono lavorati secondo la tradizione i tessuti di loden altoatesino. Nel punto vendita di questa fabbrica manifatturiera potrete anche acquistare direttamente prodotti in loden.

Eventi per le vostre vacanza in Alto Adige

loading …

Subscribe To Our Newsletter

Join our mailing list to receive the latest news and updates from our team.

Facebook Webcam Galerie 360 View
Facebook Webcam Galleria 360 View
Facebook Webcam Gallery 360 View
holidaycheck tripadvisor roter-hahn wetter

You have Successfully Subscribed!

Footer – Anfragebox on scroll